Preghiera di san Tommaso d’Aquino prima dello studio o della lettura

Preghiera di san Tommaso d’Aquino prima dello studio o della lettura

Orazione composta e recitata ogni giorno in ginocchio da San Tommaso d’Aquino per la quale Papa Leone XIII con Re- scritto del 29 giugno 1879 concesse 300 giorni d’indulgenza a chi la recita con cuore almeno contrito prima dello studio o della lettura. 

O Creatore ineffabile,

Tu che sei fonte vera e supremo principio di luce e sapienza,

degnati d’infondere nel mio intelletto un raggio della tua luce.

Dammi profondità di penetrazione, esattezza d’interpretazione,

facilità di apprendere,

capacità di ritenere.

Tu, che rendi eloquente la lingua dei fanciulli,

istruiscimi e infondi sulle mie labbra la grazia e la forza della tua parola 

Prepara l’inizio del mio studio, dirigine la continuazione, completane il termine.

Concedimi di amare ardentemente, d’investigare prudentemente,

di conoscere veracemente ciò che a te piace

e di adempierlo perfettamente a lode e gloria del tuo nome.

Amen. 

San Tommaso d’Aquino prega per noi!