La settimana della Passione – Tratta dal testo di don Giuseppe Tomaselli “Piccole Ostie di Gesù”

La settimana della Passione - Tratta dal testo di don Giuseppe Tomaselli "Piccole Ostie di Gesù"

Un Mistero Doloroso per ogni singolo giorno della settimana, per rendere omaggio alla Passione di Gesù Cristo

Lunedì: Pensatemi nell’Orto di Getsemani, agonizzante e grondante Sangue, abbandonato dagli Apostoli e tradito da Giuda.

Martedì: Consideratemi legato ad una colonna con le spalle denudate e carico di ferite per i colpi dei flagelli.

Mercoledì: Miratemi nel Pretorio di Pilato, coronato di spine, sputato e schiaffeggiato, mentre si grida: Sia crocifisso!

Giovedì: Pensatemi sulla via del Calvario carico della Croce, sanguinante, stanco e deriso. Ricordate la Veronica che, mossa a compassione, venne ad asciugare il mio volto insanguinato. Imitate la sua delicatezza!

Venerdì: Fissatemi inchiodato sulla Croce, martoriato in tutte le membra, ma soprattutto nello spirito. Miratemi agonizzante, morto e trafitto dalla lancia. Non dimenticate verso le ore tre del pomeriggio di recitare qualche preghiera a me ed all’Addolorata, perché in quell’ora emettevo l’ultimo respiro.

Sabato: Si pensi ai dolori della Madre mia, che assieme a me ha subito il martirio del cuore.

Domenica: Ricordatevi della mia sepoltura e della gloriosa risurrezione.

La settimana della Passione

Tratta dal testo di don Giuseppe Tomaselli “Piccole Ostie di Gesù”