Scroll Top

Novena a Santa Gemma Galgani

S. Gemma Galgani

Da recitare

dal 2 al 10 aprile

Profilo di Santa Gemma Galgani
Novena a Santa Gemma Galgani

Orazione iniziale
O Dio, che hai reso la vergine santa Gemma Galgani immagine del tuo Figlio crocifisso, donaci, per sua intercessione, di partecipare ai patimenti di Cristo, per meritare di essere associati alla sua gloria.
Per Cristo nostro Signore. Amen. (Dalla liturgia della Chiesa)

Signore, per tua predilezione Santa Gemma visse da molto piccola una vita angelica. Nella sua famiglia cristiana trovò l’aiuto migliore e il clima adeguato per lo sviluppo della grazia sacramentale e per conoscere e amare Gesù.
Aiutaci a valorizzare la famiglia come il primo santuario dove si vivono la fede, la speranza e l’amore.
Che la mia famiglia sia come quella di Gesù di Nazaret. Come la famiglia di Santa Gemma.
Per Cristo nostro Signore. Amen.

(Si può recitare anche un Pater Ave, Gloria.)

Signore, tu hai vissuto sin da bambino una vita come la nostra, nell’ abnegazione e nella povertà, nella semplicità di Nazaret. Quando sei arrivato nella nostra terra non hai avuto un luogo adeguato dove nascere e ti hanno dato soltanto una croce dove morire.
Santa Gemma, che tu hai scelto per riprodurre la tua vita e per dare al mondo una straordinaria testimonianza, ti offrì con amore sincero il dolore che ebbe a soffrire sin dall’infanzia.
Fa che io sappia offrirti generosamente ogni sorta di difficoltà che possa sopraggiungere a me o ai miei.
Che io sappia insegnar loro a fidarsi sempre di Te, che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.

(Si può recitare anche un Pater Ave, Gloria.)

Signore, sento nel mio cuore un’ intensa gioia nel vedere Santa Gemma che alterna lavoro e preghiera senza vivere in un convento e con la più grande naturalezza. Il suo esempio mi dice che anch’ io posso raggiungere la santità a casa mia, nel mio lavoro, nella mia vita di rapporti familiari e sociali.
Aiutami, Signore, affinché, senza cessare di guadagnare il pane con il sudore della mia fronte, io non dimentichi mai che ascoltare Te, parlare con Te, è sempre la cosa più necessaria per essere fedele al mio impegno cristiano.
Per Cristo nostro Signore. Amen.

(Si può recitare anche un Pater Ave, Gloria.)

Signore, la gioventù, l’amore, la donazione incondizionata di Santa Gemma mi portano ad analizzare la mia vita e la qualità del mio amore cristiano. Veramente io amo di più me che Te, i miei interessi più degli interessi del Tuo Regno di amore.
Aiutami, Signore, perché né la vita né la morte, né il passato né l’avvenire, né nessun’ altra realtà creata mi separino mai da Te, che sei il mio Signore e il mio Padre, che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.

(Si può recitare anche un Pater Ave, Gloria.)

Signore Gesù, Pane vivo disceso dal cielo, che hai voluto essere Eucaristia, cibo e vita dei credenti. fa’ che io sappia valutare, ringraziare e ricevere il Tuo Corpo, il Tuo Sangue e la Tua Parola come Santa Gemma.
Che l’Eucaristia mi aiuti a formare i miei criteri, rinforzare la mia volontà, orientare le mie passioni e i miei atteggiamenti, come aiutò lei.
Che la partecipazione eucaristica mi aiuti sempre, Signore, per avere in me la vita eterna. Amen.

(Si può recitare anche un Pater Ave, Gloria.)

Signore, Tu hai portato la croce fisica, la croce di legno e la croce del peccato e del dolore dell’umanità.
Tu hai scelto Santa Gemma come vittima con Te per i peccati del mondo.
Essa trovò nella Tua Croce il segreto per portare con gioia le sue molte croci e aiutare gli altri a portare le loro.
Fa’ che anch’ io trovi nella Tua Croce sprone e fortezza per portare la mia croce con Te ogni giorno.
Aiutami, Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.

(Si può recitare anche un Pater Ave, Gloria.)

Signore, Maria è stata l’amore più grande della Tua vita qui sulla terra.
Ella, serva del Signore, rimase sempre accanto a Te, in modo particolare quando eri in croce.
Anche Santa Gemma prese Maria per Madre e le affidò la sua orfanezza, i suoi dolori e i suoi più grandi amori. Che anch’io affidi a Maria i miei problemi, le mie inquietudini, senza mai stancarmi né perdermi d’animo.
Che quanti soffrono trovino in Maria, come trovasti Tu, Signore, come trovò Santa Gemma, il conforto, la compagnia e l’aiuto di cui hanno bisogno.
Per Cristo nostro Signore. Amen.

(Si può recitare anche un Pater Ave, Gloria.)

Signore Gesù, Tu hai detto: “il chicco di grano deve morire per portare frutto”, e: “chi vive credendo in Me anche se muore vivrà in eterno”.
Io credo fermamente nella Tua risurrezione, credo altresì che risorgerò quando morirò. La vita e la morte di Santa Gemma mi fanno capire meglio il senso e il valore della mia vita e della mia morte.
Aiutami, Signore, a dare senso alla mia vita perché, come Santa Gemma, possa comprendere il senso della morte e la vita eterna che Tu mi hai promesso. Amen.

(Si può recitare anche un Pater Ave, Gloria.)

Signore, io non posso capire adesso come è il cielo che mi hai promesso, ma credo fermamente che Tu hai un premio, un cielo, per coloro che Ti servono e Ti amano.
Credo che il cielo è la Tua casa, la casa del Padre, dove ci sono “molte dimore” per noi, Tuoi figli.
Signore, che io raggiunga un giorno il Tuo cielo, il Tuo regno, con Santa Gemma.
Non per i miei meriti ma per i Tuoi e per la sua intercessione. Amen.

(Si può recitare anche un Pater Ave, Gloria.)

Post Correlati