Novena alla Madonna delle Ghiaie di Bonate

Regina della famiglia

Da recitare dal 3 all’11 maggio.

O Immacolata Madre di Dio, Maria Santissima, che vi siete degnata di comparire ad un’umile fanciulla, a Ghiaie di Bonate, per richiamarci a pregare per la santità della Famiglia; deh! Trasfondete nel cuore nostro viva brama di umiltà, per ottenere grazia dinanzi a Voi, ed al Vostro Figlio divino.

Ave Maria

O Vergine Immacolata, Maria Santissima, che ammantata di luce e nel volto soavissimo, vi date a vedere pura più che gli angeli stessi, dateci grazia di ricopiare il vostro candore nell’anima nostra.

Ave Maria

O Vergine delle Ghiaie, modello di santità per la Famiglia e Regina degli sposi, che per la vostra Immacolata Concezione trionfaste sul serpente, sull’incredulità, sul peccato: deh! Otteneteci questa triplice vittoria; sì, che forti nella fede, costanti nella virtù, vittoriosi di Satana possiamo veramente gloriarci di essere vostri figli.

Ave Maria

O Vergine Immacolata delle Ghiaie, rifugio dei peccatori pentiti e salvezza della Famiglia, dominatrice dei cuori, noi vi supplichiamo di aver pietà di noi e di tanti infelici peccatori, deh! Accoglieteci nelle vostre braccia, stringeteci al vostro cuore, salvateci.

Ave Maria

O potentissima Vergine delle Ghiaie, che ci invitaste a penitenza, fateci comprendere quanto sia potente e santo questo mezzo di salute, sì che praticandola con costanza e coraggio ne gustiamo i frutti di grazia e di gloria.

Ave Maria

O Consolatrice degli afflitti, Salute degli infermi, che nella preghiera del Santo Rosario, ci avete mostrato la nostra speranza, il trionfo della verità e della virtù, dateci lo spirito di preghiera, che valga a convertire il mondo e ridarlo al vostro Gesù.

Ave Maria

O Torre di fortezza, Immacolata Vergine delle Ghiaie, che foste sempre il conforto dei fedeli nei pericoli più grandi, noi vi presentiamo uniti insieme tutti i voti di quanti prendono parte a questa novena e vi preghiamo tutti di esaudirci!

Ave Maria

O Porta del Paradiso, Immacolata Vergine delle Ghiaie, deh! Apritevi alfine per le anime dei nostri cari, ed introduceteli tutti all’eterna felicità.

Ave Maria

O Signora bellissima delle Ghiaie di Bonate, che foste sempre la glorificatrice del Papato nelle più dure lotte e nelle più tremende disdette, mirate alfine con occhio di misericordia la Chiesa ed il soglio di Pietro. Aperti nemici, ingrati figli, cattivi cattolici, li combattono. Oh! Ascoltate i nostri gemiti, le nostre ardenti preghiere unite alle pie intenzioni del Santo Padre e dateci alfine la pace nel trionfo della verità, della giustizia, della virtù, del Papa e di Dio.

Ave Maria

Post Correlati